Il mondo Essilor® 6 minuti per la lettura

Ricerca e salute della vista: un universo appassionante

Condividi su

La salute degli occhi è un elemento fondamentale per la vita di ognuno di noi. Essilor è costantemente impegnata nella ricerca di soluzioni visive innovative.

Salute visiva e ricerca applicata

La salute visiva è oggetto di ricerca constante che prende in considerazione molti parametri quali i movimenti della testa, la mobilità degli occhi di ogni persona, il rapporto tra lo sguardo e la correzione ottica. Tutti questi parametri contribuiscono ad approfondire gli ambiti di competenza di Essilor, sui design delle lenti, le superfici, i materiali e i trattamenti, perché la lente è un prodotto molto complesso e sofisticato.

La ricerca nel settore dell'ottica: una ricerca applicata

Distribuiti in tutto il mondo, i Centri di Ricerca del gruppo Essilor comprendono circa 500 ricercatori. Gli scienziati lavorano per progettare soluzioni che permettano di migliorare le capacità visive. Vengono quindi ideati e realizzati nuovi prodotti, al fine di rispondere alle esigenze di ciascuno.

Oggi la ricerca dello sviluppo di nuovi design di lenti non si concentra più esclusivamente sulla "semplice" correzione dei difetti e dei disturbi della vista. Molti studi hanno rivelato l'importanza della prevenzione per conservare più a lungo il capitale visivo dei portatori.

Poco conosciuta in passato, la degenerazione maculare legata all'età (DMLE) è attualmente oggetto di grande attenzione, così come la protezione dai raggi UV e la luce Blu-Viola nociva. Essilor ha sviluppato, ad esempio, l'indice E-SPF, che permette di misurare l'effettiva protezione offerta da una lente contro i raggi UV (tenendo conto dei raggi che colpiscono la parte anteriore, ma anche quella posteriore della lente).

Gli studi comportamentali sui portatori e sulla loro fisiologia hanno rivelato anche nuove sfide nella ricerca, per adattare sempre più lenti alle caratteristiche specifiche di ogni utente. Le lenti più tecnologiche tengono conto dell’occhio dominante del portatore o integrano alcune sue abitudini visive (per vedere lateralmente, è più abituato a girare la testa o a muovere gli occhi?).

I ricercatori studiano l'evoluzione delle società e degli stili di vita, cercando di sviluppare in particolare soluzioni ottiche adatte alla vita sempre più connessa e alla crescente esposizione dei nostri occhi agli schermi. Di conseguenza negli ultimi anni Essilor ha depositato diverse migliaia di brevetti o di domande di brevetti.

L'attenzione verso una fisiologia del portatore

La ricerca di Essilor passa innanzitutto dall'attenzione verso la fisiologia del portatore. Ne è un esempio la prodezza appena realizzata dall’équipe delle lenti speciali per un fotografo slovacco. Questo signore cinquantenne soffriva di miopia molto grave associata ad ambliopia, cheratocono e lesioni traumatiche a seguito di un incidente. Nessun produttore di lenti è stato in grado di rispondere a questa complessa prescrizione.

Per questo paziente con esigenze molto particolari il progresso tecnologico delle equipe Essilor ha permesso di ideare e realizzare lenti per una prescrizione di -104 diottrie! Con i suoi nuovi occhiali oggi quest'uomo può vivere normalmente ed esercitare la sua professione nelle migliori condizioni.