Difetti visivi 5 minuti per la lettura

L'astigmatismo

Share on

Difficile da individuare, l’astigmatismo provoca una distorsione delle immagini laterali. Le lenti correttive consentono di porre rimedio a questo disturbo visivo.

L’ASTIGMATISMO: I SINTOMI

L'astigmatismo viene spesso attribuito all'affaticamento visivo. In effetti, a differenza di una persona miope o presbite, un astigmatico vede in genere più o meno bene sia da vicino che da lontano. Soltanto il contorno delle immagini sembra deformato in alcuni casi. Questa distorsione porta a confondere le lettere H e M, i numeri 8 e 0…Chi è il responsabile? La forma della cornea, che è più ovale che rotonda. L’immagine non si forma quindi «sulla» retina, ma davanti o dietro e risulta deformata.

LA CORREZIONE DELL'ASTIGMATISMO

Per compensare l'errata curvatura della cornea, le lenti toriche (più spesse ai bordi) aiutano ad orientare i raggi luminosi verso la retina.L'astigmatismo si aggiunge spesso a un altro difetto visivo come la miopia, l'ipermetropia o la presbiopia: lenti adatte permettono di correggere i due difetti contemporaneamente. Attenzione: l’astigmatismo rappresenta un anomalia sconosciuta nell'apprendimento della lettura. Fate controllare la vista dei vostri bambini ogni anno!