Curiosità 8 minuti per la lettura

Scoprite rapidamente i problemi della vista dei più piccoli

Condividi su

Guardare il mondo per la prima volta è un traguardo importante nella vita del tuo bambino! Tuttavia, alcuni suoi comportamenti possono essere sinonimi di alterazioni della vista.

L’OCCHIO DEL BAMBINO

L'occhio del bambino si evolve! Il neonato vede molto poco, tuttavia nel corso del tempo l'acuità visiva migliora. Alla nascita l’acuità visiva è inferiore a 1/10°, e raggiungerà da 12 a 14/10° dopo dieci anni!  Il vostro bambino acquisisce pertanto, gradualmente, la sua vista adulta. Al contempo, la visione dei colori progredisce di pari passo, ma si sviluppa più rapidamente: poche settimane dopo la nascita, il bambino reagisce ai colori rosso e verde, e in seguito al blu e al giallo.

QUANDO CI SI DEVE PREOCCUPARE?

La vista dei neonati che hanno subito una sofferenza prenatale o neo-natale deve essere controllata con una particolare attenzione .Inoltre, alcune anomalie oculari possono essere ereditarie e richiedono che siano condotte delle verifiche nell'ambito della famiglia. Se hai casi di ambliopia (scarsa visione in uno o entrambi gli occhi), strabismo o nistagmo (anomalia nel movimento degli occhi), oppure alcuni membri della famiglia necessitano di correzioni forti, è meglio segnalarlo al medico e far controllare la vista del bambino a partire dall'età di due mesi. Se non rientri in nessuno di questi casi, ma hai dei dubbi sulla salute visiva del tuo piccolo, parlane con il pediatra e non esitare a consultare un professionista della visione. Affidati alla tua intuizione! Gli occhi sono organi fondamentali e devono essere protetti dalla più tenera età.

Alcuni comportamenti devono metterti in guardia circa la salute degli occhi del tuo bambino: 

sguardo fisso, incapacità di seguire i movimenti

difficoltà ad aprire gli occhi in un ambiente luminoso

- battiti d'occhio non tempestivi

testa piegata in modo anomalo

- occhi strabici.

I PRINCIPALI DIFETTI DELLA VISTA DA TENERE SOTTO CONTROLLO

Lo strabismo è un difetto del movimento dell'occhio. Prima dei cinque mesi, tuttavia, non occorre preoccuparsi. Lascia al tuo piccolo un po' di tempo per abituarsi a coordinare i muscoli. Se il problema persiste, consulta un professionista della visione. L’ambliopia  è un disturbo legato allo scarso sviluppo di uno degli occhi. Se la malattia viene rilevata prima dei 10 mesi, è ancora possibile riabilitare l'occhio affetto. Oltre i 12 mesi, la riabilitazione è più complicata. Per verificare il funzionamento degli occhi del bambino, esiste un semplice test. Quando fissa un oggetto, copri il suo occhio sinistro. Quindi ripeti la stessa cosa coprendogli l'occhio destro. Ripeti questi gesti più volte. Se ti accorgi che il bambino si lamenta di più quando gli si copre uno o l'altro occhio, significa che probabilmente c'è un problema. Non esitare a prenotare una visita!